Questo sito utilizza cookie (propri o di altri siti) per salvare informazioni e tracciare dati di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui Altrimenti accedi a un qualunque elemento del sito.

Ok

Cause del dolore alla gamba: strappo e stiramento muscolare, differenze e sintomi

Soprattutto nel campo sportivo, lo strappo e lo stiramento muscolare che interessano i muscoli della gamba sono due traumi molto frequenti. La conseguenza delle lesioni sono molto differenti, poiché differente è l’entità della lesione causata alle fibre del muscolo. Nonostante ciò, il dolore intenso e localizzato all’area della gamba è ciò che nel lessico comune ha portato a confondere i due termini.


Strappo muscolare alla gamba: cause, conseguenze e sintomi

Lo strappo del muscolo, anche detto distrazione muscolare, è una lesione grave che interessa le fibre del muscolo, che risultano interrotte. Particolarmente frequente in ambito sportivo, lo strappo muscolare è originato da uno sforzo eccessivo e brusco, come può essere quello di uno sprint, un salto o un sollevamento di pesi. Lo strappo muscolare può manifestarsi soprattutto qualora il muscolo non sia pronto ad affrontare tale sforzo (sforzo a freddo, scarsa preparazione atletica, esaurimento muscolare).

I muscoli delle gambe sono tra i più soggetti agli strappi muscolari. Soprattutto i muscoli della regione posteriore della gamba e anche i muscoli della coscia.

Lo strappo muscolare è classificato in vari gradi di lesione, a seconda di quante fibre siano state compromesse dal trauma: si va da una lesione di primo grado, la più lieve, a una lesione grave, che comporta la lacerazione del ventre muscolare.

I sintomi della distrazione muscolare alla gamba sono i seguenti:

  • Dolore intenso;
  • Muscolo contratto;
  • Impossibilità di muovere la gamba (nei casi gravi);
  • Possibile gonfiore;
  • Possibile ematoma.

Stiramento muscolare alla gamba: cause, conseguenze e sintomi

A differenza dello strappo muscolare, lo stiramento (detto anche elongazione) non prevede la rottura delle fibre muscolari, ma un loro eccessivo allungamento che altera il tono muscolare. Le cause che portano allo stiramento riguardano la preparazione del muscolo agli sforzi richiesti, ma anche movimenti bruschi o condizioni ambientali estreme. È un trauma di media entità, che causa un dolore intenso, ma che non impedisce l’uso del muscolo.

In breve, i sintomi più comuni dello stiramento:

  • Dolore intenso localizzato;
  • Spasmo muscolare.

Come per lo strappo muscolare, lo stiramento è un trauma frequente tra gli sportivi e spesso a carico dei gruppi muscolari più lunghi (come i muscoli della gamba).


Prevenire strappi e stiramenti

Strappi e stiramenti dei muscoli delle gambe possono essere prevenuti grazie a un idoneo allenamento dei gruppi muscolari ai quali sono richiesti sforzi intensi. La cautela nei movimenti è un’altra accortezza utile a coloro che vogliono evitare lesioni muscolari alle gambe.