Questo sito utilizza cookie (propri o di altri siti) per salvare informazioni e tracciare dati di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui Altrimenti accedi a un qualunque elemento del sito.

Ok

Conosciamo il dolore al ginocchio

Quella del ginocchio è una delle articolazioni che utilizziamo maggiormente ed è una delle aree del nostro corpo più soggette a dolori. Traumi, usura, postura errata, sovrappeso, processi degenerativi: le cause del dolore al ginocchio (gonalgia) possono essere molte e comprenderne l’origine è fondamentale per intervenire efficacemente sul problema.

Una delle cause più frequenti del dolore al ginocchio è l’attività fisica amatoriale. Con la diffusione ad esempio del running, infatti, sono in molti ad affrontare sessioni di allenamento (anche molto pesanti) senza la necessaria preparazione atletica, un’adeguata attrezzatura e un contesto adatto. Sforzi a freddo, torsioni dovute al terreno disconnesso, eccessivi carichi sono tutte cause che portano all’inf iammazione della struttura del ginocchio provocando dolori anche molto intensi.


Struttura del ginocchio

L’articolazione del ginocchio è una delle più complesse del nostro corpo, nonostante i movimenti che permette siano piuttosto limitati. È composta da tre ossa:

  • Femore;
  • Rotula (o patella);
  • Tibia.

I capi ossei sono rivestiti da una cartilagine, detta articolare, che aiuta a limitare l’attrito durante i movimenti dell’articolazione: è una sorta di cuscinetto protettivo che si frappone tra le ossa.

Lo spazio tra le ossa, detto spazio articolare è occupato dal liquido sinoviale, che nutre e lubrifica la cartilagine, facilitando il movimento.

L’articolazione del ginocchio è inoltre guidata dai legamenti: strutture di tessuto connettivo che uniscono le ossa e che svolgono un ruolo ben specifico per stabilizzare l’articolazione in ogni tipo di movimento:

  • Legamento crociato anteriore;
  • Legamento crociato posteriore;
  • Legamento collaterale mediale (o interno);
  • Legamento collaterale laterale (o esterno).

Oltre ai legamenti, fanno parte dell‘apparato locomotore anche i tendini, che hanno la funzione di unire saldamente i muscoli alle ossa, al fine di consentirne la mobilitazione, e contribuiscono a stabilizzare l’articolazione. I tendini del ginocchio sono quattro:

  • Tendine rotuleo;
  • Tendine del quadricipite;
  • Tendine del popliteo;
  • Tendine della zampa d’oca.

Per evitare l’eccessivo sfregamento fra i tessuti (ossa, muscoli, tendini e legamenti) vi sono le borse sierose (o sinoviali): piccole sacche contenenti il liquido sinoviale e rivestite da una membrana. Le principali borse sinoviali del ginocchio sono:

  • Borsa rotulea;
  • Borsa poplitea;
  • Borsa della zampa d’oca.


Le cause più diffuse di dolore al ginocchio

I fattori che portano al dolore al ginocchio possono essere molteplici; tuttavia i più comuni sono di natura traumatica o degenerativa.

Borsite al ginocchio

La borsite consiste in un’infiammazione a carico della borsa sierosa. Le cause più frequenti di borsite del ginocchio sono prolungati inginocchiamenti su superfici dure o traumi ripetuti. Come sempre nei casi d’infiammazione, il processo flogistico porta all’aumento di fluidi nella zona colpita, causando rigonfiamento della borsa con conseguente dolore.

Si fa comunemente riferimento a questa tipologia di disturbo con il termine di “ginocchio della lavandaia”.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui

Tendinite al ginocchio

La tendinite al ginocchio è il processo infiammatorio che interessa i tendini del ginocchio ed è causata principalmente da traumi ripetuti.

Il tendine rotuleo è quello più frequentemente interessato da traumi e, dunque, da tendiniti. Spesso la causa di tali traumi è da far risalire alle attività sportive amatoriali o a movimenti bruschi.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui

Distorsione e lesioni dei legamenti

La distorsione rappresenta una delle cause principali di lesione a carico delle strutture muscolari, tendinee e legamentose dell’articolazione del ginocchio; consegue generalmente a un trauma a causa di un movimento brusco o errato (come ad esempio una rotazione esterna del ginocchio).

Oltre al dolore, i sintomi di una distorsione sono il gonfiore, la rigidità articolare e l’instabilità del ginocchio durante i movimenti.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui

Artrosi

L’artrosi è una malattia cronica di tipo degenerativo che riduce la funzionalità dell’articolazione. Nel caso specifico dell’artrosi al ginocchio (gonartrosi), si verifica un deterioramento della cartilagine che riveste le superfici articolari tra femore e tibia, che innesca un processo infiammatorio a carico dell’articolazione. I traumi al ginocchio, la sedentarietà, la postura e il sovrappeso sono fattori di rischio che si vanno ad aggiungere a cause inevitabili come l’invecchiamento e la predisposizione genetica.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui