Questo sito utilizza cookie (propri o di altri siti) per salvare informazioni e tracciare dati di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui Altrimenti accedi a un qualunque elemento del sito.

Ok

Borsite al ginocchio: cause e sintomi

La borsite al ginocchio è una tra le cause più frequenti di dolore all’articolazione della gamba. Il rigonfiamento è una conseguenza dell’infiammazione della borsa sierosa che protegge ossa e legamenti da logoramento da attrito.

Tale disturbo può interessare soprattutto coloro che praticano sport da contatto, dato che, tra le cause più rilevanti dell’infiammazione della borsa sinoviale, si possono annoverare senz’altro i traumi all’articolazione, soprattutto se ripetuti nel tempo.

La borsite frontale al ginocchio può colpire anche tutti coloro che, per lavoro, mantengono a lungo e frequentemente il ginocchio a contatto con il pavimento (come, ad esempio, posatori e falegnami).


I tipi e le 7 cause della borsite al ginocchio

Le sacche di liquido sinoviale sono soggette a infiammazione. Il rigonfiamento, dunque, può manifestarsi in diversi punti dell’area del ginocchio. La borsite che interessa le zone circostanti alla patella (o rotula), all’interno o all’esterno del ginocchio, sono anche note con il nome di “ginocchio della lavandaia”.

Possono verificarsi anche rigonfiamenti dell’area retrostante il ginocchio, note come “cisti (o pseudo cisti) di Baker”.

Tipica forma d’infiammazione dell’area del ginocchio è anche la borsite della zampa d’oca, conseguente a una tendinite dei muscoli sartorio, gracile e semitendinoso.

Come si è detto, tra le cause più frequenti dell’insorgenza di una borsite c’è un’evento traumatico. Tuttavia il trauma non è l’unica causa scatenante del processo infiammatorio delle borse sinoviali del ginocchio.

Le cause in breve:

  • Borsite da trauma a carico dell’articolazione (anche micro-traumi ripetuti nel tempo);
  • Borsite causata da movimenti ripetitivi;
  • Borsite causata da infezione;
  • Borsite reumatica;
  • Borsite da artrosi;
  • Borsite da gotta;
  • Borsite da sovraccarico funzionale (anche per obesità).

I sintomi della borsite al ginocchio

Riconoscere la borsite è piuttosto semplice. Tuttavia è bene comprenderne le cause per capire quale trattamento è il più indicato per affrontare il problema. Per questo è bene consultare un medico soprattutto se il gonfiore è accompagnato da dolore persistente e da febbre.

La borsite al ginocchio solitamente si manifesta con:

  • Gonfiore localizzato;
  • Rossore;
  • Dolore al movimento e alla palpazione.

Prevenzione

In caso si pratichino sport da contatto o professioni che mettono a rischio la salute del ginocchio è indicato utilizzare le debite protezioni. Sportivi e professionisti sono esposti al rischio d’insorgenza di borsite anche nel caso in cui la loro occupazione richieda movimenti ripetitivi dell’articolazione.

Anche gli sportivi amatoriali sono soggetti a questo disturbo, soprattutto nel caso in cui i loro allenamenti non siano calibrati sull’effettiva preparazione atletica. Per questo è bene non forzare il fisico oltre il livello di sforzo sopportato.

La perdita di peso corporeo (quando eccessivo) è una prevenzione fondamentale per evitare la borsite e gli altri traumi che interessano l’articolazione del ginocchio.