Questo sito utilizza cookie (propri o di altri siti) per salvare informazioni e tracciare dati di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui Altrimenti accedi a un qualunque elemento del sito.

Ok

Dolore al ginocchio: la tendinite, le sue cause e i suoi sintomi

Il dolore al ginocchio è un fastidio diffuso in tutta la popolazione. Le patologie legate a questo sintomo possono essere varie. Nel caso della tendinite al ginocchio, si tratta di un processo infiammatorio che interessa uno o più tendini della complessa articolazione centrale della gamba.

Le lesioni che scatenano l’infiammazione possono essere a carico di uno o più tendini che collegano muscoli e ossa del ginocchio. Tra le tendiniti più frequenti:

  • Tendinite del rotuleo (o patellare);
  • Tendinite del quadricipite;
  • Tendinite del popliteo;
  • Tendinite della zampa d’oca.

Cosa causa l’infiammazione dei tendini del ginocchio

La causa più comune dell’insorgenza di una tendinite al ginocchio è il sovraccarico funzionale dell’articolazione. A ciò si va ad aggiungere un’altra causa diffusa dell’infiammazione dei tendini del ginocchio: i microtraumi ripetuti nel tempo.

Frequente tra gli sportivi, la tendinite al ginocchio può colpire soprattutto coloro che affrontano sforzi che eccedono con la preparazione atletica, o che espongono l’articolazione a impatti traumatizzanti (come i runner che corrono su strada).

In breve le cause più diffuse della tendinite al ginocchio:

  • Valgismo delle ginocchia;
  • Sovraccarico funzionale;
  • Contratture muscolari;
  • Lesioni;
  • Sovrappeso.

I sintomi

Come per ogni tendinite, il sintomo più evidente dell’infiammazione è il dolore localizzato. Il ginocchio risulta dolorante anche a riposo, con fitte di dolore più intenso nei movimenti (scendere le scale, alzarsi da una sedia, pedalare, correre).

Il gonfiore e l’arrossamento sono ulteriori campanelli d’allarme dell’infiammazione e sono accentuati nel caso di compresenza di una borsite.


Prevenzione della tendinite al ginocchio

La prevenzione della tendinite al ginocchio richiede di prestare attenzione all’uso dell’articolazione e l’accortezza di osservare il riposo nel caso si riscontrino le prime avvisaglie di dolore nell’area attorno alla rotula (tendinite rotulea), al lato esterno o interno del ginocchio, dietro la gamba in corrispondenza della rotula o al lato della tibia (infiammazione della zampa d’oca) subito sotto la rotula.

Le buone prassi per prevenire l’infiammazione dei tendini del ginocchio:

  • Non compiere sforzi a freddo;
  • Perdere peso, laddove in eccesso;
  • Aumentare il tono muscolare del quadricipite;
  • Lavorare sulla flessibilità dei tendini del ginocchio (stretching);
  • Correggere la postura di gambe e piedi.